20 modi per promuovere la vostra attività locale

local marketing

Internet ha cambiato il nostro modo di vivere, o meglio, ha cambiato il modo in cui cerchiamo servizi o prodotti di cui abbiamo bisogno per vivere.
Facciamo un esempio concreto: se dobbiamo cercare un ristorante in una certa zona, abbiamo più probabilità di utilizzare Google (o uno dei siti di recensioni disponibili on line) piuttosto che la vetusta rubrica cartacea. Non solo, potremmo sfruttare anche Facebook, o Twitter, per chiedere ai nostri amici virtuali un consiglio, o qualche raccomandazione sul luogo in cui recarci a cena.

C’è da dire che, ormai, utilizziamo lo stesso “iter” anche per cercare idraulici, commercialisti, giardinieri e tutto fare. Ciò che invece evitiamo categoricamente di fare, è sfogliare le pagine gialle, ormai definite “vecchie” e “superate”.

Il riassunto di tutta questa premessa, quindi, è semplice: è importante capire come evolverci sul web, e come aiutare la nostra azienda a farsi trovare in modo rapido e veloce. In caso contrario, infatti, si rischia di perdere migliaia di possibili clienti che, ovviamente, finirebbero nelle mani della concorrenza.

Questo articolo, quindi, si propone di aiutarvi ad incrementare i vostri affari, in modo concreto, su Internet. Ecco, quindi, una lista di consigli che vi aiuteranno a questo proposito.

25 idee di web marketing per far crescere la vostra azienda on line

1 – Controllate Yelp.it

Potreste rimanere sorpresi nello scoprire che la vostra azienda è già, in qualche modo, attiva su Yelp. Probabilmente, qualche utente può aver pubblicato una recensione sulla vostra attività senza che nemmeno lo sappiate. A meno che sia rimasto completamente soddisfatto del prodotto acquistato, o del servizio usufruito, potreste aver ricevuto anche qualche recensione negativa.

In questo caso non è possibile eliminarla, ma potete rispondere in modo cortese per cercare di chiarire, prima, e recuperare dopo, questa situazione critica. Pertanto, fatevi trovare sempre disponibili a risolvere eventuali problemi o inconvenienti nel miglior modo. Sappiate, infatti, che ci sono altri utenti pronti a leggere (e valutare) le vostre risposte e, in base a queste, decidere se diventare, o meno, vostri clienti.

2 – Usate le pagine Google+

Quando si crea qualcosa su Internet, si ha la possibilità di apparire nei risultati di ricerca del motore di Google. Uno dei modi per aumentare le probabilità di posizionarsi ai primi posti, consiste nello sfruttare il social network di Google, denominato Google+ o anche GPlus. In esso, è’ possibile creare una pagina in modo completamente gratuito, e pubblicarvi tutte le notizie e i video che riguardano la vostra attività commerciale. Le aziende che gestiscono una propria pagina Google+ hanno constatato che i loro siti web vengono trovati più rapidamente. Per questo motivo è importante utilizzare costantemente Google+ se volete raccogliere più facilmente i frutti del vostro lavoro. Tra l’altro, ricordiamo, in modo assolutamente gratuito.

marketing locale

Utilizzate gli strumenti gratuiti messi a disposizione da Google per promuovere la vostra attività locale.

3 – Utilizzate Google Places

Se possedete un’azienda, dovreste preoccuparvi di creare una scheda su Google Places (www.Google.com/business), indispensabile per accrescere la vostra visibilità sulla rete.

Usare Google Places permette all’azienda di usufruire di importanti opportunità:

  • posizione di ricerca correlata all’area geografica
  • posizionamento privilegiato rispetto a quello ottenibile col sistema normale
  • possibilità di visualizzare un profilo visibile da tutti e scollegato dal sito
  • piattaforma facile da utilizzare
  • possibilità di essere raggiunti dal cliente attraverso le mappe di google

In riferimento all’ultimo punto, il cliente che vuole raggiungerci, dopo averci cercato sulla mappa, riceverà da Google tutta una serie di informazioni come: calcolo della distanza, tempo di percorrenza, percorso principale e alternativo.
Di fatto, per Google è importante mostrare il vostro business nel modo migliore, e per questo vi aiuta per farlo trovare nel modo più rapido possibile, cercando di fornire informazioni precise ed utili agli utenti. Vi consigliamo pertanto di iscrivervi subito a questo interessante servizio.

4 – Creare un sito mobile-friendly

Sono sempre più le persone che preferiscono accedere a Internet tramite dispositivi mobili, piuttosto che da pc. Per questo motivo, è indispensabile realizzare il proprio sito web seguendo le regole imposte dal sempre presente Google. In particolare è obbligatorio fare in modo che sia mobile-friendly, ovvero visualizzabile sui dispositivi mobili come smartphone e tablet. Dobbiamo tenere a mente, infatti, che la maggior parte degli utenti di telefonia mobile esige di trovare in modo facile, veloce e chiaro, le informazioni inerenti indirizzo, numero di telefono, orari di apertura ed eventuali sconti o offerte di attività commerciali o servizi online. Ecco allora spiegato il motivo per cui è fondamentale che il vostro sito sia “amichevole per il mobile”: se non risultasse facilmente navigabile, l’utente medio non ci penserebbe due volte a rivolgere la propria attenzione (ed i propri acquisti) a concorrenti più efficienti di voi. E’ assolutamente importante ricordare che Google penalizza pesantemente i siti web non mobile-friendly, relegandoli nelle ultime posizioni della classifica cioè praticamente introvabili! Un motivo di più per provvedere al più presto a sistemare questo aspetto.

A questo proposito avete due opzioni:

  1. creare un sito ex-novo mobile-friendly
  2. riprogettare il vostro attuale sito affinchè risulti fruibile anche sul mobile

La prima opzione vi porterà ad avere due siti separati (uno per i pc ed uno per il mobile), e questo potrebbe generare confusione nei vostri potenziali clienti.
La seconda opzione, invece, vi permetterà di ridimensionare automaticamente il contenuto del sito a seconda il tipo di dispositivo usato dal visitatore. Questa soluzione è certamente più performante ed anche meno costosa di quel che si può immaginare: un’agenzia web specializzata, può fornirvi il supporto per la realizzazione.

5 – Fidelizzate i vostri clienti tramite e-mail

L’email marketing è una tecnica molto importante, in particolare per le imprese locali, in quanto si rivela altamente efficace per generare vendite. Ricordate, quindi, di:

  1. personalizzare la vostra email con il nome dell’esercizio commerciale
  2. avviare un sistema di gestione dei vostri clienti che vi permetta di rivolgervi direttamente ed essi

Ciò permetterà di aumentare il tasso di successo delle campagne di email marketing. Targettizzate, poi, i vostri utenti, in modo tale da semplificarvi l’invio e la gestione di email personalizzate.
Il risultato finale sarà un impatto positivo e rispondente alle esigenze del cliente. E’ consigliabile inviare periodicamente email, per informare su promozioni in corso, offerte speciali o per segnalare eventi… ovviamente tagliati su misura per ogni fascia di utenza!

6 – Incoraggiate i clienti a condividere le esperienze personali

Dovete avere ben chiaro il concetto di customer care che, in parole semplici, vuole significare: avere cura dei clienti. Fateli sentire partecipi di cosa accade nel vostro negozio ed incoraggiateli a condividere le loro personali esperienze relativamente ad acquisti effettuati presso la vostra attività. Consentite loro di pubblicare, sulle vostre piattaforme di social media e sul sito web, commenti, recensioni, immagini e video. Infine, stimolateli a condividere anche con gli altri utenti le loro personali esperienze positive. Questo è importante perché, come noto, oggi le persone si basano molto sulle opinioni e sulle recensioni di altri utenti consumatori prima di effettuare un acquisto.

7 – Utilizzate ricerche mirate

Se per le vostre campagne pubblicitarie utilizzate Adsense, il pay per click advertising di Google, ricordate di selezionare con cura le parole chiave di ricerca. Inserendo queste ultime, nei vostri annunci, oppure mettendo i termini più ricercati nei titoli degli articoli che pubblicate, potrete essere trovati più facilmente.
Infine, ricordate che i vostri clienti hanno bisogno di sentirsi sempre a casa, quando stanno navigando nelle vostre pagine social o nel sito.

8 – Analizzate il flusso dei visitatori

Google Analytics è un altro strumento che Google mette a disposizione della vostra azienda gratuitamente. Grazie ad esso, potrete analizzare il traffico inerente le visite degli utenti sul vostro sito web. Tenere sotto controllo questo dato è importante perché, se interpretato correttamente, è addirittura in grado di fornire previsioni di vendita. Infatti, considerate che, nella maggior parte dei casi, è possibile che, prima che un cliente entri fisicamente nel vostro negozio, abbia già visitato Google, Bing o Facebook per cercare informazioni su di voi, e sul vostro business.
Utilizzando Google Analytics, potete anche scoprire quali prodotti stanno osservando le persone sul vostro sito, e di conseguenza, potrete migliorare le vostre strategie di marketing.

9 – Determinate gli obiettivi

Prima di iniziare una qualsiasi campagna di web marketing, è opportuno che prepariate una lista precisa dei vostri obiettivi. Per esempio:

  • Cosa volete che facciano i vostri visitatori quando arrivano sul vostro sito?
  • Quanti visitatori vorreste mensilmente sul sito?
  • E quanti sulle pagine social?
  • Quante vendite vi prefiggete di realizzare mensilmente online?
  • E così via…

Lasciate, quindi, che i vostri obiettivi siano di aiuto alla preparazione della campagna, al fine di ottenere il massimo da ognuno di loro.

mappa sito

La mappa del sito aiuta i vostri potenziali clienti a raggiungervi.

10 – Aggiungete una mappa sul sito web

La maggior parte delle imprese locali ricevono spesso la solita domanda: l’utente interessato ai loro prodotti, chiede informazioni su come poterle raggiungere.
Rendete il vostro sito web pronto per rispondere a questo quesito integrando una mappa che mostri la reale posizione della vostra azienda. A tale scopo, ci sono molti strumenti disponibili, sicuramente GoogleMaps è uno dei usati ed efficienti.

11 – Monitorizzate la reputazione on line del vostro business

Se la vostra azienda è attiva da un certo numero di anni, le probabilità che sia stata oggetto di recensioni su siti specializzati, quali Yelp, TripAdvisor e Google, sono molto alte. Ovviamente, speriamo che la maggior parte di esse siano state positive! Tuttavia, è innegabile (e assolutamente normale) che qualcuno possa aver pubblicato qualche recensione negativa. Non ignorate questa evenienza (sebbene già il solo pensarci faccia male!). Utilizzatela, invece, per capire dove avete sbagliato e come potete migliorare il servizio.
Abbiate cura di rispondere a tutte le recensioni, positive o negative che siano, ed interagite costantemente con i vostri clienti. Fornendo risposte mirate, dimostrerete al vostro ipotetico cliente insoddisfatto, quanto tenete alla vostra reputazione, e che siete pronto a fare di tutto per migliorarla.

12 – Utilizzate i social media

I social media sono importanti per connettere (anche se solo in via virtuale) consumatori e venditori. Questi strumenti vi consentono di aumentare la consapevolezza del vostro business. Ricordate, quindi, di impostare la pagina della vostra attività su social network come LinkedIn, Facebook e Google+. Questo rappresenta un grande punto di partenza.
Almeno una volta alla settimana, utilizzate i post pubblicati sul blog del sito web, per condividere informazioni sulla vostra azienda, sui prodotti o i servizi, pubblicandoli anche sulle pagine social.
A tal proposito, vi informiamo che esistono numerosi strumenti che vi possono aiutare per far apparire automaticamente i post del blog anche sulle pagine dei social network.

13 – Impostate la vostra pagina Facebook

Con oltre 1,8 milioni di visualizzazioni al giorno, le pagine di Facebook rappresentano un ottimo trampolino di lancio per il vostro business. Gli utenti, infatti, possono controllare ristoranti, supermercati, caffetterie e qualsiasi altro tipo di esercizio commerciale.
Nella preparazione della pagina Facebook assicuratevi di impostarla nella categoria “Business locale”, in modo che sia facilmente rintracciabile nella vostra area geografica.

14 – Provate Facebook Ads

Se siete convinti di quanto sia importante creare annunci che colpiscano i consumatori nella vostra area, vi consigliamo di testare l’efficacia degli annunci Facebook, che stanno riscuotendo un successo crescente. Linkate l’annuncio ad una landing page, ospitata nel vostro sito, contenente anche un coupon spendibile nel negozio. Verificate quindi se questo tipo di pubblicità porta traffico sul sito e se genera aumento delle vendite. Facebook Ads è una grande opportunità, considerate di provarla.

15 – Monitorate le recensioni con Google

Google My Business è un servizio che riunisce in un unico prodotto le Pagine Google+ Business, Local (social) e Google Places (Maps).
Questo è senza dubbio il punto di riferimento per poter gestire la presenza online di qualsiasi tipo di attività commerciale. Infatti, grazie all’unificazione delle dashboard, diventa più facile interagire con i clienti e gestire le informazioni dell’azienda.
Utilizzando Google My Business, oltre a dare visibilità al vostro negozio in una realtà social e mobile ricca di interazioni, potrete anche creare e monitorare la vostra identità aziendale online.
Se la vostra azienda si presenta nel modo migliore, aggiornando i propri prodotti ed interagendo con i potenziali clienti, tutti ne beneficeranno:

  • i clienti potranno ricevere informazioni precise e puntuali
  • il vostro negozio acquisirà nuovi clienti
  • Google sarà felice di vendere la sua pubblicità ad aziende felici e contente

16 – Attirate maggior attenzione sulla vostra azienda

Tenete alta l’attenzione sulla vostra attività utilizzando altri piccoli stratagemmi. Per esempio, se vi capita di leggere un articolo interessante riguardante il vostro settore commerciale, parlatene scrivendo un post sul vostro sito e sulle pagine social, senza dimenticare di citarne l’autore e riportare il link del sito originale. Ogni autore potrà vedere che avete detto qualcosa di carino nei suoi riguardi, e vi ripagherà il favore condividendo uno dei vostri contenuti con i propri amici/follower.

17 – Usate la pagina “Chi siamo” per ottenere più clienti

La pagina “Chi siamo” è una delle pagine più importanti del vostro sito, ma anche una delle più trascurate. Tuttavia, molto spesso (ed è bene ricordarlo), questa risulta essere la seconda pagina più visitata di ogni sito. Purtroppo, la maggior parte delle imprese spreca questa importante opportunità non sfruttandola adeguatamente. Coloro che visitano la pagina “Chi siamo” sono persone interessate a capire qualcosa di più sul vostro business. Quindi curatela con attenzione per presentarvi in modo completo, e sfruttatela anche per invitare i visitatori ad iscriversi alla mailing list.

18 – Proponete offerte quotidiane

Molti venditori stanno scoprendo quanto sia efficace proporre articoli attraverso offerte quotidiane. Groupon, ad esempio, non propone solo servizi dedicati ai ristoranti, ma anche offerte relative a palestre o accessori per iPhone. Ovviamente, non tutte le tipologie di prodotti permettono di proporre offerte speciali ogni giorno, ma è comunque un’opportunità da tenere in considerazione.

19 – Controllate Analytics

Qualsiasi azienda, proprietaria di un sito web, utilizza per il controllo dei risultati delle proprie campagne una piattaforma di analisi. A questo scopo, molti gestori di siti utilizzano Google Analytics. Si tratta di uno strumento gratuito in grado di aiutare i proprietari di piccole e medie imprese, a verificare il numero e la tipologia di visitatori che frequentano il loro sito web.

20 – Mixate i servizi offline ed online

In occasione di eventi o fiere, incentivate al massimo i vostri utenti per iscriversi al vostro sito web o alle vostre pagine social, per esempio donando loro buoni sconto o campioni omaggio. Utilizzate i social network per promuovere gli eventi live che organizzate in prima persona o a cui partecipate, ed incoraggiate la discussione on line costruttiva, sia prima che dopo la manifestazione.

Come avete potuto rendervi conto, esistono numerosi modi per attirare clienti nella vostra impresa. Tutti i suggerimenti propositi possono essere implementati in modo perfetto dagli esperti del settore, sempre pronti ad aiutarvi a conseguire il successo online.